Porfido e Porfido Trentino: in cubetti o lastrame, porfido di Albiano di qualità

POSA DEL PORFIDO

La posa del porfido è la fase finale nella realizzazione di pavimentazioni per esterni. Che siano cubetti o piastrelle, la tecnica da utilizzare è la stessa. In ogni caso si tratta di una fase delicata, perché il risultato deve essere una pavimentazione stabile anche in strade aperte al traffico.

Ecco perché bisogna seguire alcuni passaggi precisi.

  • Controllo del terreno: per assicurarsi che sia in grado di reggere la pavimentazione in porfido e i carichi che insisteranno su questa.
  • Realizzazione del sottofondo: per creare una base di sostegno ulteriore per il porfido, solitamente massetto in calcestruzzo.
  • Realizzazione dello strato di allettamento: costituito di sabbia grossa oppure mista a cemento.
  • Posa del porfido: la modalità più comune è a raggiera o ad archi contrastati.
  • Battitura della pavimentazione.
  • Sigillatura degli elementi della pavimentazione: con sabbia, sabbia mista a cemento oppure resina.
  • Pulizia della pavimentazione: per eliminare lo strato residuo di sabbia rimasto dalla sigillatura.

Qui sotto, alcuni video che mostrano le tecniche corrette per la posa del porfido.


Posa cubetti di porfido



Posa piastrelle di porfido

Posa del porfido